Categoria Trasporti e turismo

I recenti emendamenti al Decreto Sostegni infliggono un duro colpo ai diritti dei consumatori, estendendo a due anni la validità dei voucher emessi per i contratti di trasporto, soggiorno e pacchetti turistici cancellati a causa del COVID-19 e a ben tre anni quelli emessi a seguito dell’annullamento degli spettacoli dal vivo.

Chi aveva prenotato una vacanza per Pasqua 2020, ha dovuto rinunciarvi a causa della pandemia in corso. Una normativa emergenziale aveva dato agli operatori turistici la possibilità di emettere un voucher anziché rimborsare le vacanze annullate; in molti non sono ancora stati in grado di utilizzare i loro voucher e si domandano se possano richiederne il rimborso in contanti.

Uno sciopero indetto da un sindacato del personale di una compagnia aerea, nel rispetto delle condizioni stabilite dalla normativa nazionale, in particolare del termine di preavviso,  e che sia destinato a far valere le rivendicazioni dei lavoratori e al quale abbia aderito una categoria di personale indispensabile all’effettuazione di un volo, non rientra nella nozione […]

Buone notizie in arrivo per chi utilizza i treni regionali. Sebbene esista già da tempo, e funzioni anche in maniera efficiente ed efficace, la conciliazione paritetica per le controversie dei viaggiatori dei treni a lunga e media percorrenza, ad oggi, non esisteva alcuna tutela in caso di contenzioso sui treni regionali di Trenitalia. Per risolvere le controversie spesso bisognava adire le vie legali, con spreco di tempo e denaro. La buona notizia è che Adiconsum, insieme ad altre Associazioni Consumatori, ha siglato ora un Protocollo d’intesa. Vediamo di che si tratta.

È emersa di recente la presenza, su alcuni social network tra cui Instagram, di account che offrono la possibilità di convertire in denaro i bonus vacanze che i cittadini hanno attivato attraverso la App IO, ma non ancora utilizzato per un soggiorno turistico.