festivaldellecittaimpresaTerminata la 4 giorni di eventi. Grande soddisfazione del direttore del Festival Filiberto Zovico per la riuscita della manifestazione: “la terza edizione si intitolerà: “La cultura ci fa ricchi – Nordest Capitale europea della Cultura 2019.”

E’ terminata la 4 giorni di incontri ed eventi organizzati nell’ambito del Festival delle Città Impresa, …leggi tutto l’articolo »

marshmallow toastingLe difficoltà economiche obbligano a spendere poco e meglio. I consumatori si responsabilizzano, comprano meno e sono più esigenti sulla qualità della spesa. Credono che la crisi peggiorerà, si scoprono prudenti, disprezzano lo spreco. E’ quanto emerge da un sondaggio commissionato da Consumers’ Forum e presentato questa mattina a Roma durante il convegno dedicato al cambiamento dei consumi degli italiani. L’evento è stato anche l’occasione per presentare la prima edizione dell’Osservatorio sui consumi degli italiani, uno strumento di monitoraggio progettato e …leggi tutto l’articolo »

leave a messageDal 1° luglio 2009 telefonare in roaming, cioè da un altro paese dell’Ue, costerà massimo 43 centesimi al minuto, Iva esclusa, mentre ricevere una telefonata sarà ancora meno caro: si potrà spendere al massimo 19 centesimi. E il calo continuerà fino all’estate del 2011: dal 1° luglio 2010 i tetti massimi per chiamare e ricevere telefonate in roaming saranno di 39 centesimi e di 15; dal 1° luglio 2011 queste tariffe limite scenderanno di altri 4 centesimi ciascuna.

…leggi tutto l’articolo »

childMagari si è ancora lontani dalla pensione, magari sembra una cosa insensata pensarci adesso, eppure non è così. Se vi siete laureati è possibile riscattare gli anni di studio che diventano anni di lavoro ai fini pensionistici, ed è meglio pensarci subito perché il calcolo del dovuto viene fatto in base allo stipendio percepito al momento della presentazione della domanda.

…leggi tutto l’articolo »

gemeinsam sparenLa BCE ha annunciato oggi il taglio di un quarto di punto dei tassi di interesse dell’area euro. Dunque, a partire dall’8 aprile, scende all’1,25% il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, quello sulle operazioni di rifinanziamento marginale si riduce al 2,25% e il tasso di interesse sui depositi presso la banca centrale allo 0,25%. Sul mercato valutario, l’euro prosegue la strada del recupero nei confronti del dollaro, salendo a 1,33 dollari.

…leggi tutto l’articolo »