Categoria Contratti

La scelta di affittare una casa o un appartamento per le vacanze è quella di solito più azzeccata per le famiglie e quando la durata della vacanza supera gli 8 giorni, in quanto risulta essere la più economica, ma anche perché permette di  stare in maniera più raccolta con i propri familiari, considerato anche il  […]

Un veronese si è rivolto alla nostra associazione per un problema inerente la garanzia sull’acquisto di un bene fungibile.
In particolare il nostro socio ha acquistato una valigia che dopo pochi giorni dall’acquisto si è rotta. Si è ovviamente rivolto al venditore per una sostituzione, ma questi gli ha proposto soltanto la riparazione. Cosa fare?

Dopo tanti mesi di fermo delle palestre e piscine, la voglia di riprendere le attività sportive è tanta. Peccato però che a questa voglia non corrisponda spesso un atteggiamento partecipativo dei gestori degli impianti. Tante sono le richieste di aiuto che stanno arrivando alle nostre sedi territoriali e sui nostri canali social di consumatori che lamentano la mancata erogazione dei rimborsi o comunque la mancanza di una scontistica considerando la riduzione rispetto al pre-Covid dei servizi di cui di può fruire.

Ci sono stati segnalati casi della famosa vendita tramite la cosiddetta “tessera sconto”. Se il contratto è stipulato fuori dai locali commerciali si può recedere entro 14 giorni dal ricevimento della merce.

Acquistare online i regali di Natale è senz’altro una comoda alternativa. Ma nell’eventualità in cui non vengano consegnati, che cosa succede? Se hai pagato con carta di credito puoi avvalerti del chargeback – uno strumento che consente di ottenere il rimborso contattando direttamente la banca o il circuito di emissione della carta.