Categoria Servizi postali

Si tratta dell’importo massimo consentito dalla legge, ma non risulta deterrente in rapporto al fatturato specifico di Poste Italiane nel 2019 pari a 3,492 miliardi di euro. Per l’Autorità il comportamento di Poste provoca danni non solo ai consumatori, ma anche al sistema giustizia del Paese.

«Mai fermarsi di fronte a una controparte più forte per far valere i propri diritti». E’ questo il consiglio dei legali di Adiconsum Verona Silvia Caucchioli e Massimo Nannini che hanno assistito in due gradi del giudizio due veronesi contro Poste Italiane.

Anno nuovo tariffe nuove, almeno per i prodotti postali Posta Raccomandata e Posta Assicurata. Sì perché, Poste italiane, secondo le prescrizioni definite dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, (AGCOM), ha variato le condizioni economiche (tariffe) di alcuni servizi di corrispondenza ed in particolare delle Raccomandate e delle Assicurate.

“Scarsa qualità, disservizi diffusi a macchia di leopardo in tutta Italia, casi specifici di drammatica inefficienza“. Il Garante per le Comunicazioni (AGCOM) boccia l’attività di notifica degli atti giudiziari che è in capo a Poste Italiane e chiede alla Compagnia di presentare “un piano con la puntuale indicazione di idonee misure organizzative finalizzate ad assicurare […]

Gli editori di giornali prendono posizione contro la proposta di Poste Italiane di recapitare la corrispondenza, e di conseguenza anche i giornali agli abbonati, a giorni alterni in ben 5.296 comuni. E chiamano in causa l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni affinché dica no a tale proposta, “inaccettabile poiché rappresenta una palese violazione dei diritti […]